sabato 20 ottobre 2007

Due parole dall'autore...



Bisogna ancora decidere se sia più divertente leggerli, i fumetti, o
farli....
Leggerli comporta una discreta miopia e un'estraniazione totale dal mondo
che poi si paga con una attività sessuale tardiva e piena di idee
sbagliate....come quello che voleva una ragazza come Ororo degli X-men, o
niente...
Vi potete immaginare quanto cambi le lenzuola quel tizio.....

Leggere troppi fumetti rincoglionisce.
E' un dato scientifico.
Ma anche farli non è facile.
Farli comporta mal di schiena e....una discreta miopia...
Ecco il punto di contatto fra un lavoro finito e il lavoro necessario per
finirlo...
La miopia. Come il direttore della Centrale del Latte di Milano che ha una
moglie che si lamenta sempre e a lui viene il latte alle ginocchia...beh...
Avete capito.....
La miopia.
Non è facile vedere tanto più in là del proprio naso..... Come quando siete
davanti all'inizio di un lavoro lungo e vi sembra di non vederne la fine.
Il senso di sconforto si confonde con l'entusiasmo e il desiderio di avere
già finito per dire alla mamma quanto siete stati bravi.....

Ma anche stavolta ce l'abbiamo fatta.

GIADA E' FINITA!
Fra diottrie date via come preservativi all'ingresso di una discoteca, e
midollo osseo versato sul pavimento come birra ad una festa di liceali...
Ce l'abbiamo fatta e ci piace.
Combinare tre stili così diversi è stata una scommessa divertente e un
esperimento preoccupante, ma siamo amici da anni noi tre, e la sinergia è
stata sana sin dal principio...e questo è un consiglio: se lavorate in
gruppo, assicuratevi che i vostri amici siano equilibrati e onesti....in
questo modo i pareri scambiati non saranno formalità, ma terreni di
confronto più che utili...e questo è obbligatorio, se uno dei vostri
"colleghi" è alto un metro e novanta, largo come Hammer e che a pugilato
non trova nessuno che abbia voglia di fargli da sparring....

Ce l'abbiamo fatta e ci vogliamo ancora bene e abbiamo tutte le costole
integre.....e se pensate a come vanno le cose al mondo, vi renderete conto
che non è affare da poco.....

Fateci sapere che ne pensate, perchè altre avventure di GIADA sono pronte
per essere raccontate......
E se possiamo essere qui con voi, lo dobbiamo a Mario e Max, che hanno
creduto in tutto questo progetto con l'amore che hanno per i fumetti e che
il loro negozio ci ha portato a riscoprire....
Sul serio....
Io e Matteo non compravamo fumetti da un tempo incalcolabile, e abbiamo
ricominciato proprio perché sedotti dagli scaffali dell'Arcadia.....o da
Federica che rimane dietro alla cassa come la Loren nel film LA RIFFA....
Che compri e compri e speri che una sera te la diano compresa in un conto
inaspettatamente più alto del solito...e allora controlli lo scontrino
mordendoti il labbro e......niente....nel sacchetto solo un paio di manga e
l'ultimo di Alex Ross....e un pensiero alla compagna di banco delle
elementari con i capelli biondi ben raccolti sulla nuca e alla collezione di
VHS porno che tenete sotto il cuscino....

L'amore deve essere un giusto equilibrio fra un Harmony e gola profonda.
Così dura. finchè non manca il Vov.


Leggere troppi fumetti rincoglionisce....ma rincoglionisce molto di più non
sognare.
E' un dato scientifico.

A presto.
Noi qui si inizia il numero 2.

----------------------------------Maurizio Rosenzweig

1 commento:

Fabio... ha detto...

Grande Rosen!
(io ho cominciato tardi ma non cercavo Ororo :asd:)

...